Blog: http://maurizio_martina.ilcannocchiale.it

Un brutto clima

Prima la vicenda tragica di Milano. Poi i casi di Parma, Roma, Napoli e ancora Milano. Gli ultimi fatti di violenza ai danni di cittadini immigrati devono fare riflettere e non possono passare inosservati. Si respira un brutto clima in alcune importanti città del nostro paese. In alcuni contesti si coglie la fragilità dei legami sociali e dei rapporti fra esperienze umane differenti. Non va abbassata la guardia e occorrerebbe una reazione forte, capace di alimentare una discussione pubblica alta sui nuovi diritti e sui nuovi doveri, sulle responsabilità e sulla cittadinanza. Non mi pare, purtroppo, che il paese abbia voglia di compiere questo passo. Non ancora. Per fortuna però accanto a diversi fatti inquietanti c'è la forza straordinaria e spesso silenziosa dell'integrazione quotidiana: sui luoghi di lavoro, nelle scuole, nelle squadre di calcio così come in tante comunità locali. Lo so, può non bastare. Ma mi piace pensare che la nostra speranza possa muovere dalla semplicità di alcune di queste storie semplici. E' da li che può passare una reazione forte a questo brutto clima.

Pubblicato il 3/10/2008 alle 17.46 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web